Sensazione di avere qualcosa in gola

Sensazione di avere qualcosa in gola  

 Sensazione di avere qualcosa in gola C’è qualcosa che si inceppa, che non fluisce in quello che faccio o in quello che vivo? Qualche anno fa avevo assunto una correttrice di bozze per aiutarmi nella stesura di un libro. Mi era stata raccomandata dalla persona alla quale, in un primo tempo, avevo pensato per questo incarico, ma che in quel momento non era disponibile. Dopo una prova che aveva dato buon esito, stipulammo il contratto. Tuttavia, dal secondo capitolo in poi, qualcosa cambiò: quello non era il mio stile di scrittura, e io volevo un aiuto, non qualcuno che mi riscrivesse i testi. Ebbi allora l’impressione di avere qualcosa in gola, e la cosa continuò per tutti i mesi di durata del contratto. Era un disturbo che non mi impediva di parlare o di mangiare; parlando con la persona a cui mi ero rivolta per prima per quel lavoro dicevo: «C’è qualcosa che non va, qualcosa che si inceppa», ma lei mi incoraggiava tuttavia a continuare. Quando ne ebbi abbastanza, quando mi resi conto che quello non era il lavoro che volevo io, non perché la correttrice di bozze fosse incompetente, ma piuttosto perché non era il genere di correzione per cui l’avevo chiamata, interrompemmo il nostro rapporto di lavoro. Improvvisamente la sgradevole sensazione che avevo in gola scomparve.

 

Author: admin on September 26, 2012
Category:
Uncategorized

Last articles